Proverbi MarinariSecondo il vento, la vela.

Accerta il corso e poi spiega la vela.

Vento in poppa, mezzo porto.

Il mondo e’ come il mare: e vi s’affoga chi non sa nuotare.

Chi discioglie la vela a piu’ di un vento, arriva spesso a porto di tormento.

E’ come l’ancora che sta sempre in mare e non impara mai a nuotare.

Chi non s’avventura, non ha ventura.

A nave rotta ogni vento e’ contrario.

Lascia che l’onda passi e la marea s’abbassi.

Popolo marinaro, popolo libero.

Chi e’ padrone del mare, e’ padrone della terra.

Ognun sa navigar quando e’ buon vento.

Il buon marinaio si conosce al mal tempo.

Invan si pesca, se l’uomo non ha l’esca.

Saltar dal trasto in sentina.

Il sapere ha un piede in terra e l’altro in mare.

MARE E DONNE

Tre cose fan l’uomo accorto: lite, donna e porto.

Donna, fuoco e mare fanno l’uom pericolare.

Donna iraconda mar senza sponda.