In porto a Savona, ormai da due mesi si aggira un bellissimo esemplare di manta femmina che continua a richiamare numerose persone incuriosite dalla sua presenza.
L’ animale presenta purtroppo numerosi tagli e alcune lenze.

Laura Castellano, una biologa dell’Acquario di Genova, con il supporto della Capitaneria di Porto, è intervenuta direttamente in mare per liberare la manta dagli ami e dalle lenze attorcigliate intorno alle ali.

L’esemplare, continua comunque a restare nelle acque sotto costa tra Savona e Varazze probabilmente per la presenza di abbondante cibo.

La manta è in compagnia di un pesce pilota, una specie che normalmente nuota insieme a grandi animali che utilizza come protezione.

Gli esperti dell’Acquario continueranno comunque a monitorare la situazione grazie alla collaborazione tra Capitaneria di Porto di Genova e di Savona e Acquario pronti ad ulteriori eventuali interventi in mare qualora fosse necessario.